Servizi alle Imprese e alle Organizzazioni


L'attività di coaching è svolta nel rispetto del Codice Etico dell'International Coach Federation - Italia (allegato).


Il termine "coach" nasce nel mondo sportivo e viene usato per definire la persona che guida l'atleta o la squadra verso un risultato. Il coach che lavora sull'aspetto mentale della prestazione, cioè sullo stato mentale dell'atleta, in gara e fuori gara, interviene, a supporto dell'allenatore sportivo, ogni qualvolta l'atleta o la squadra, pur possedendo le necessarie competenze fisiche, tecniche, tattiche, non riesce a raggiungere i risultati attesi e, comunque, per migliorare le performance sportive.

Il coaching, quindi, è un processo di affiancamento che si rivela utile quando c'è una distanza tra uno stato attuale e uno stato desiderato, e l'atleta o la squadra non riesce a individuare i passaggi necessari per arrivare all'obiettivo che intende raggiungere, oppure, ogni volta che si percepisce una differenza tra le proprie potenzialità e i risultati ottenuti. Il percorso di coaching ha, dunque, come obiettivo il far coincidere la prestazione reale con quella massima potenziale.

Il modello di intervento denominato S.F.E.R.A. Coaching è una metodologia innovativa, consolidata da copiosi risultati, in ambito sportivo, di business e di vita personale. Il modello S.F.E.R.A. nasce sul campo, dal lavoro quotidiano, che da più di dieci anni viene svolto con atleti, squadre e allenatori, operanti in diversi contesti sportivi, dal team del Prof. Giuseppe Vercelli, direttore del S.U.I.S.M., presso l'Univeristà di Torino.

Dall'osservazione e dal lavoro diretto con i professionisti dello sport, sono state identificate le cinque competenze mentali necessarie per il raggiungimento di una prestazione d'eccellenza, che sono state raccolte nell'acronimo S.F.E.R.A. (Sincronia, Forza, Energia, Ritmo e Attivazione).

Dal contesto sportivo si è poi passati al contesto aziendale, e, parallelamente, a quello personale, riconoscendo similitudini e differenze nell'approccio operativo.

Da qui nasce lo SFERA coaching, come metodologia integrata di sviluppo personale nei tre ambiti operativi.

approfondimento »

I percorsi formativi sono articolati in corsi monotematici inerenti alle principali aree delle risorse umane all'interno di un'azienda.

I corsi sono strutturati per soddisfare nel modo più adeguato le esigenze del committente e dei partecipanti; per tale motivo, sulla base dei percorsi formativi standard, la proposta specifica prevede un'analisi aziendale preliminare.

approfondimento »

Nelle relazioni aziendali e interpersonali, i conflitti, interni ed esterni, sono inevitabili e di per sè neutri. Se, istintivamente, si gestisce il conflitto attraverso il litigio, esso diventa un fatto distruttivo; se lo si gestisce, invece, attraverso il dialogo, esso diventa un fatto costruttivo e fonte di sviluppo.

Qualsiasi imprenditore mira sempre alla soddisfazione sostanziale dei bisogni e degli interessi della propria azienda, attraverso accordi che ne favoriscano lo sviluppo. Qualsiasi privato mira alla soddisfazione sostanziale degli interessi suoi personali o familiari, al fine di ricercare il miglior risultato possibile.

La litigiosità esasperata e l'accanimento sulle questioni "di principio", che spesso caratterizzano i conflitti, si traducono in una grave diseconomia, sia per il singolo, sia per la collettività e rappresentano un atteggiamento non efficiente e non efficace. I tempi della giustizia ordinaria, spesso, non rendono soddisfazione delle legittime aspettative. Infatti, a volte accade che, quando la giustizia ha fatto il suo lento corso, nel frattempo, le situazioni e le circostanze sono cambiate al punto da non rendere soddisfacente alcun risultato, neppure quello favorevole. A questo si aggiungono i costi della lite, diretti e indiretti.

A questo bisogno di pacificazione tra posizioni avverse, poiché opzione massimamente conveniente, la risposta è il negoziato. Il negoziato è un'arte che si basa su solide conoscenze dei principi psicologici della comunicazione e della relazione.

La lite, già insorta o sul punto di insorgere, è analizzata in modo altamente sistematico e professionale in tutte le sue componenti, scindendola in elementi costitutivi, apparenti o celati, che sono affrontati dal negoziatore-conciliatore-mediatore con metodo e con strumenti collaudati di prevenzione e soluzione dei conflitti.

  • Mediazione preventiva: Le parti possono rinegoziare un contratto quando, a causa di eventi non previsti al momento della conclusione, è sopraggiunta una difficoltà, o una maggiore onerosità, nella sua esecuzione, tale da poter generare un conflitto; oppure, si possono prevenire situazioni di crisi potenzialmente conflittuali. Si pensi, ad esempio, agli accordi di ristrutturazione dei debiti ex art.182 bis L.F.; o al negoziato per la ricerca di un accordo con i creditori che consenta di proporre un concordato preventivo art.160 e segg. L.F.
  • Mediazione ordinaria: Le parti in lite sono accompagnate per mano in un percorso di ricerca di una possibile soluzione al conflitto, che sia partecipata dalle parti stesse, di contenuto volontaristico, mediante risposte non tradizionali, non convenzionali e creative, che siano finalizzate, oltre che a trovare profondo accoglimento nell'intima volontà dei litiganti e dei loro bisogni sottostanti, anche e soprattutto a consentirne la ripresa dei rapporti sociali ed economici, a vantaggio di tutte le parti.
  • Mediazione facilitata sotto tutoraggio: La conciliazione facilitata sotto tutoraggio é una procedura di prevenzione o di risoluzione di controversie, attraverso la quale le parti in lite s'incontrano, insieme ai loro consulenti di fiducia, che hanno la funzione di facilitatori della ricerca di un possibile accordo massimamente conveniente per entrambe, con l'ottica di arrivare COMUNQUE a un accordo, al fine di tutelare il mantenimento dei rapporti dei clienti. In questo caso è lasciata ampia libertà ai "facilitatori di fiducia" di esplorare proposte o soluzioni.

Oltre all'assunzione di incarichi per interventi di Conciliazione e Risoluzione di conflitti, offro anche il servizio di Assistenza per la Negoziazione e di Formazione sulle Tecniche della Negoziazione, dove si apprendono gli elementi basilari dell'arte della negoziazione, con particolare riguardo alla comunicazione e al colloquio motivazionale, per evitare gli errori più banali.

approfondimento »